Donnafugata

Donnafugata

12 oggetto(i)

12 oggetto(i)

Show More Products

Il nome Donnafugata fa riferimento alla fuga da Napoli ai primi dell’800 della regina Maria Carolina, moglie di Ferdinando IV di Borbone, a causa dell'arrivo di Napoleone. Maria Carolina trovò rifugio in Sicilia, nella zona dove oggi sorgono i vigneti dell’azienda. Fu un personaggio di grande calibro letterario, Giuseppe Tomasi di Lampedusa, ne "Il Gattopardo", ad indicare col nome di Donnafugata i possedimenti che accolsero la regina. La cantina nasce negli anni Ottanta, quando Giacomo Rallo decise di abbandonare le tradizioni familiari per dedicarsi alla produzione di vino, la sua grande passione. Oggi i suoi vigneti sorgono in diverse zone della Sicilia: la tenuta Contessa Entellina nella parte occidentale della regione, le vigne di Pantelleria e le antiche cantine di Marsala. Ciò che accomuna le bottiglie di Donnafugata è la grande ricerca qualitativa, che rispetta e esalta la grande tradizione vinicola della Sicilia.