Silvio Nardi

Silvio Nardi

Grigliaview Listaview

2 oggetto(i)

Grigliaview Listaview

2 oggetto(i)

Show More Products

Nel 1950, Silvio Nardi acquistò per passione la Tenuta di Casale del Bosco a Montalcino. L’attività principale della famiglia era rappresentata dal 1895 dalla Ditta Nardi, importante azienda di costruzione di macchinari per l’agricoltura in Umbria. Nel 1958 dalle cantine di Casale del Bosco uscì la prima bottiglia di Brunello. Nel 1962 viene acquistata la Tenuta di Manachiara, seguita poi dalle Tenute di Casale del Bosco e Manachiara, e la Tenuta di Bibbiano. Nel 1990 Emilia, la figlia più piccola di Silvio, gli subentra nella direzione e insieme ai suoi fratelli e decide di introdurre importanti cambiamenti nel processo di produzione del vino e di conduzione aziendale. Inizia una fase di ristrutturazione sia dei vigneti che della cantina scegliendo di affiancare alla tradizione la ricerca scientifica. Tenute Silvio Nardi oggi sono costituite da 36 vigneti che nascono in un territorio intatto e inconfondibile.