More Views

ANTINORI CASTELLO DELLA SALA CERVARO DELLA SALA MAGNUM 2014

Prodotto Esaurito

€ 92,00

Castello della Sala | Antinori

92/100 iWine

Tipologia:  Bianco fermo
Regione:  Umbria
Uvaggio:  90% Chardonnay, 10% Grechetto
Formato:  1,5L

Castello della Sala Cervaro della Sala Magnum 2014

DESCRIZIONE VINO

Il nome Cervaro deriva dalla nobile famiglia proprietaria del Castello della Sala nel corso del XIV secolo: I Monaldeschi della Cervara. La famiglia Antinori ha acquistato la tenuta nel 1940. La prima annata di Cervaro della Sala prodotta è stata il 1985, introdotta sul mercato nel 1987. Questo vino ha vinto numerosi premi ed ha ottenuto diversi importanti riconoscimenti per la costante qualità dimostrata. La vendemmia delle uve del Cervaro richiede particolare cura. L’attenzione per le uve continua anche in cantina, grazie alla particolare struttura della stessa, concepita per sfruttare il principio di gravità e quindi evitare interventi meccanici sulle uve e sui mosti che per caduta, dopo una macerazione pellicolare a 10 °C per circa quattro ore, vengono immessi in serbatoi di decantazione dove illimpidiscono prima di essere trasferiti in barriques. E' qui che avviene la fermentazione alcolica seguita da quella malolattica. Solitamente in cinque mesi tutti i lotti di Chardonnay sono pronti per essere trasferiti nei serbatoi e assemblati con il Grechetto, che invece viene vinificato separatamente. Dopo l'imbottigliamento, il Cervaro della Sala viene ad affinare in bottiglia per almeno 12 mesi presso le storiche cantine del Castello della Sala.

DESCRIZIONE ORGANOLETTICA

Colore giallo paglierino. Regala all’olfatto sensazioni di camomilla, miele e di pietra focaia. Il sapore è dotato di verticalità e sapidità pur conservando il suo stile mediterraneo. Al palato risulta salino con le note vanigliate e leggermente burrose che si fondono elegantemente ai sentori di frutta esotica e agrumi.

UMBRIA IGT

L’indicazione geografica tipica “Umbria” è riservata ai vini bianchi e rossi (anche nelle tipologie frizzante, passito e novello) e rosati (nelle tipologie frizzante e novello). La zona di produzione delle uve per l’ottenimento dei mosti e dei vini atti a essere designati con l’indicazione geografica tipica “Umbria” comprende l’intero territorio delle province di Perugia e di Terni della Regione Umbria. L’ Umbria presenta condizioni pedologiche e climatiche tali che la vite vi trova, per la buona parte del territorio, uno dei suoi habitat più favorevoli. Per questo non risulta strano se, capaci di produzioni enologiche pregiate sin da tempi antichissimi, alcune aree collinari hanno fatto meritare alla regione l’ epiteto di “madre di viti” e di “luogo divino”. Per altro, a giustificare lo slogan ormai ben affermato di “cuore verde d’ Italia” con cui essa è presentata, concorrono senz’altro i boschi ed i pascoli d’ altura, ma in tale senso un contributo lo danno anche i campi coltivati, ivi compresi i vigneti che, con i loro ordinati filari, coprono estese superfici delle fasce mediocollinari. D’altronde, la coltivazione della vite caratterizza da molti secoli il paesaggio agrario umbro. E’ noto infatti che già gli etruschi, ben presenti nell’Italia Centrale, dedicavano grande attenzione a questa attività, impiegando tecniche e sistemi di potatura a lungo rimasti in uso nel nostro territorio, e che Plinio il Vecchio (I sec. d.C.) nella sua “Historia Naturalis” non mancò di ricordare il grado di evoluzione raggiunto nelle nostre campagne dai viticoltori dei suoi tempi. Un’ altra conferma della plurimillenaria tradizione vitivinicola della regione viene poi dai vasellami enoici rinvenuti nelle varie necropoli etrusche disseminate nel territorio.

LA RICETTA CONSIGLIATA

VALUTAZIONI

GAMBERO ROSSO:   -

BIBENDA:   -

L'ESPRESSO:   -

ROBERT PARKER:   -

WINE SPECTATOR:   -

SECONDO NOI:   92/100

CASTELLO DELLA SALA

Castello della Sala è una delle tenute dei Marchesi Antinori di Firenze, famiglia nota in tutto il mondo per il suo vino di altissima qualità, la quale negli anni Quaranta inizia ad interessarsi ai territori dell’Umbria. ll Castello della Sala è una fortezza medievale che sorge su un promontorio dell'Appennino umbro (a 534 metri s.l.m.), a circa 18 chilometri dalla storica città di Orvieto. La tenuta si estende su una superficie totale di 500 ettari, di cui 140 ettari a vigna, piantati a 200 - 450 metri sul livello del mare, su un suolo argilloso e ricco di fossili del Pliocene di origine sedimentaria e vulcanica. Circa 8 ettari sono ricoperti da ulivi per la produzione, ad uso privato, di olio extravergine di oliva. Il Muffato della Sala tra i vini dolci, così come il Cervaro della Sala tra i bianchi, sono apprezzatissimi e riconosciuti ormai ovunque. Castello della Sala rappresenta un riferimento sicuro dove poter ricercare vini di alto livello, una garanzia donata anche dal nome degli Antinori. Vedi l'azienda >

Informazioni Aggiuntive

Azienda Castello della Sala
Regione Umbria
Denominazione Umbria IGT
Tipologia Bianco fermo
Annata 2014
Formato 1,5L
Uvaggio 90% Chardonnay, 10% Grechetto
Maturazione 6 mesi in barrique
Affinamento 10 mesi in bottiglia
Produzione annua -
Gradazione 13,00% in volume
Colore Giallo paglierino
Profumo Regala all’olfatto sensazioni di camomilla, miele e di pietra focaia
Sapore Al palato risulta salino con le note vanigliate e leggermente burrose che si fondono ai sentori di frutta esotica e agrumi
Temperatura di servizio 10-12 °C
Note Magnum in cassa di legno

Tags prodotto

Usa gli spazi per tag separati. Usa virgolette singole (') per frasi.

Recensioni

Scrivi la tua recensione

Stai recensendo: ANTINORI CASTELLO DELLA SALA CERVARO DELLA SALA MAGNUM 2014

Come consideri questo prodotto? *

qualità
0/5
prezzo
0/5
consigliato
0/5
Potresti essere interessato anche ai seguenti prodotti:
ANTINORI CASTELLO DELLA SALA CERVARO DELLA SALA MAGNUM 2014
€ 92,00