More Views

CATERINA ZARDINI AMARONE DELLA VALPOLICELLA CLASSICO RISERVA 2012

Prodotto In magazzino

Prezzo predefinito: € 49,00

Prezzo speciale € 35,90

      92/100 iWine

Campagnola

70% Corvina e Corvinone Veronese, 30% Rondinella

L'Amarone della Valpolicella Classico Riserva di Caterina Zardini ha colore rosso rubino carico con venature granate. Profumo etereo, fragrante, speziato, con sentore di ciliegia, mandorla amara e vaniglia. Sapore pieno, caldo, vellutato, morbido, su un fondo piacevolmente amarognolo. Tradizionalmente abbinato a cacciagione, carne alla brace, brasati e formaggi di lunga stagionatura o a pasta dura. Ottimo come vino da meditazione. Si consiglia di stappare un’ora prima e servire ad una temperatura di 17-18 °C.

Caterina Zardini Amarone della Valpolicella Classico Riserva 2012

Amarone Caterina Zardini

L'Amarone della Valpolicella Classico Riserva di Caterina Zardini è prodotto con uve 70% Corvina e Corvinone Veronese, 30% Rondinella. Raccolta e selezione manuale dei migliori grappoli a fine settembre. Uve perfette, sanissime, con contenuto zuccherino elevato. Appassimento da fine settembre per circa 100 giorni, con calo naturale del 35-40% in peso. Grande cura al controllo dell’integrità delle uve e sanità del grappolo. Pigiatura soffice delle uve appassite in Dicembre/Gennaio. Fermentazione a temperatura controllata e macerazione per 30 giorni. Il vino ottenuto affina per 18 mesi in barriques nuove di Rovere di Allier di media tostatura; evoluzione del vino in bottiglia per 6 mesi.

vendita amarone della Valpolicella

L'Amarone della Valpolicella in vendita nella nostra enoteca online è un vino rosso prodotto esclusivamente nella zona della Valpolicella in provincia di Verona. La zona della denominazione si estende per l'intera fascia pedemontana della provincia di Verona, dal lago di Garda fino quasi al confine con la provincia di Vicenza. Grazie alla vicinanza con la catena montuosa dei Lessini a Nord, al lago di Garda e all'esposizione a sud dei terreni, il clima in cui cresce la vigna dell'Amarone della Valpolicella è nel complesso mite e poco piovoso avvicinandosi a quello "Mediterraneo". Il nome di questo rosso veronese strutturato, Amarone, deriva dalla parola “amaro”, utilizzata per distinguerlo dal dolce del Recioto della Valpolicella da cui ebbe origine. Infatti, il recioto è il corrispondente (per zona, uvaggio e tipologia) dell'amarone, ma è un passito dolce a differenza di quest'ultimo che è sempre passito seppur secco. Di "vino amaro" si parlava fin dai tempi di Catullo nel Carme n. 27 (49 circa a.C.) reclama “calices amariores” (bicchieri più amari). Ma ben altri documenti ne testimoniano la presenza. La prima etichetta e il primo documento di vendita risale al 1938, ma venne commercializzato in maniera ufficiale solo dal 1953 da parte della cantina Bolla. Ottenne immediatamente un grande successo, anche se presso un pubblico contenuto di appassionati come era e rimane la produzione di questo vino. Nel 1968 si è giunti all'approvazione ufficiale del primo disciplinare di produzione e al riconoscimento della DOC. Il successo di questo vino ha attraversato i secoli, arrivando fino ad oggi come testimoniato dall'attenzione che continuano a dedicargli giornalisti ed esperti di vino, che ne esaltano la peculiarità inserendolo nelle più importanti guide enologiche.

VALUTAZIONI

GAMBERO ROSSO:   

VERONELLI:   

ROBERT PARKER:   93/100 (2008)

SECONDO NOI:   92/100

scopri tutti i vini di Campagnola

Tradizione del vino dal 1907 nella vallata di Marano di Valpolicella. Cinque generazioni conquistate dalla terra, dalla vigna e dalle uve. E’ in questa data, simbolo del gruppo, che inizia il racconto centenario di una Cantina che raggiunge l’eccellenza grazie all’amore e alla passione dei suoi componenti. Una passione, quella per l’arte della vinificazione, nata da Carlo Campagnola impegnato fin da giovane nell’attività vitivinicola seguita poi dalla moglie Caterina Zardini che, dopo la prematura scomparsa del marito, continuò coraggiosamente l’attività e ricevette nel 1907, la medaglia per il migliore "Vino Reccioto" alla Mostra Campionaria Vini di Verona. Un viaggio quello dell'azienda vinicola situata a Valgatara, piccola frazione collinare del comune di Marano e centro della Valpolicella Classica, che si estende ai territori del Lago di Garda e poi sempre più a est verso il Friuli Venezia Giulia. Qui nascono i vini del Gruppo Campagnola: la Riserva Privata Caterina Zardini, i Grandi Veronesi di Giuseppe Campagnola, i vini del Roccolo del Lago, e le Selezioni dei Friulani di Arnaces. Il Gruppo Campagnola ha creato una grande azienda riservando una cura meticolosa alla produzione, all’invecchiamento e all’affinamento dei grandi vini, con una preziosa attenzione al miglioramento dei processi produttivi e alla qualità. Vedi l'azienda >

Informazioni Aggiuntive

Azienda Caterina Zardini (Campagnola)
Regione Veneto
Denominazione Amarone della Valpolicella DOCG
Tipologia Rosso fermo
Annata 2012
Formato 0,75L
Uvaggio 70% Corvina e Corvinone Veronese, 30% Rondinella
Maturazione 18 mesi in barriques nuove di Rovere di Allier di media tostatura
Affinamento 6 mesi in bottiglia
Produzione annua -
Gradazione 15,50% in volume
Colore Rosso rubino carico con venature granate
Profumo Etereo, fragrante, speziato, con sentore di ciliegia, mandorla amara e vaniglia
Sapore Pieno, caldo, vellutato, morbido, su un fondo piacevolmente amarognolo
Temperatura di servizio 18-20 °C
Note -

Tags prodotto

Usa gli spazi per tag separati. Usa virgolette singole (') per frasi.

Recensioni

Scrivi la tua recensione

Stai recensendo: CATERINA ZARDINI AMARONE DELLA VALPOLICELLA CLASSICO RISERVA 2012

Come consideri questo prodotto? *

qualità
0/5
prezzo
0/5
consigliato
0/5
CATERINA ZARDINI AMARONE DELLA VALPOLICELLA CLASSICO RISERVA 2012
€ 35,90