Descrizione prodotto
Dettagli

Rosso Igt Toscana

Il Villa Antinori Rosso è stato introdotto nel 1928 dal Marchese Niccolò Antinori, padre di Piero Antinori, come il primo Chianti prodotto per essere invecchiato e migliorare nel tempo. Nel 2001, Piero Antinori inaugura una nuova evoluzione del Villa Antinori che diventa un Toscana I.G.T, prodotto con le migliori selezioni di uve provenienti esclusivamente dalle tenute di proprietà in Toscana. Il disegno dell'etichetta è rimasto invariato dal 1928: è stata solo leggermente ritoccata con l'annata 1990 e con il 2001. Le uve sono state diraspate e pigiate in maniera soffice e messe in appositi serbatoi termo condizionati. La fermentazione alcolica è iniziata il giorno dopo la pigiatura ed è durata dai 5 ai 7 giorni; la macerazione, invece, è durata dagli 8 ai 12 giorni. Le temperature di fermentazione non hanno superato i 28° C per le uve Cabernet e Sangiovese, favorendo così l’estrazione di colore e tannini dolci. Nel caso del Syrah e del Merlot non si sono mai superati i 25° C per preservare gli aromi. Il vino ottenuto ha svolto la fermentazione malolattica nei mesi di ottobre e novembre, dopodiché è stato introdotto in barriques di rovere francese, ungherese e americano per un periodo di affinamento di 12 mesi. Il vino è stato poi imbottigliato e affinato per 8 mesi in bottiglia.

Chianti Classico Riserva

Il Chianti Classico "Villa Antinori" Riserva è un capolavoro della Toscana centrale un vero simbolo di casa Antinori, il vino storico della famiglia conosciuto ormai in tutto il mondo.. La famiglia Antinori ha voluto rendere omaggio ad un’etichetta storica e ad un vino dalla lunga tradizione. La prima annata fu il 1928 e fino al 2000 ha rappresentato nel corso del tempo l’idea di Chianti Classico Riserva. Le uve sono state diraspate e pigiate in maniera soffice. La fermentazione alcolica ha avuto un decorso rapido, permettendo di ottenere un profumo molto netto; la macerazione, è durata circa 12 giorni, compiendo rimontaggi e bagnature del cappello atte a estrarre colore e tannini dolci. Le temperature di fermentazione non hanno superato i 30°C. Il blend realizzato al termine della fermantazione malolattica è stato affinato in legno fino alla primavera 2014; per la fase di affinamento sono state usate sia botti che barriques: 60% botte e 40% barriques (barriques nuova ungherese e barriques francese di II e III passaggio).

Bianco Igt Toscana

Il “Villa Antinori” è uno dei vini più storici realizzati dalla famiglia Antinori: è stato infatti realizzato per la prima volta d Niccolò, nel 1931, e, da allora, la sua produzione è rimasta sostanzialmente invariata. Si tratta di un Toscana Bianco IGT che nasce da un taglio di uve a bacca bianca, con profumi delicati e un sorso equilibrato. Le uve di trebbiano, malvasia, pinot bianco, pinot grigio e riesling renano vengono raccolte nella terza decade di Agosto. Il mosto, dopo la pressatura degli acini, fermenta in acciaio, a una temperatura che non supera i 18 gradi. Sempre in acciaio il vino rimane poi a stabilizzarsi per qualche mese, sino a quando non è pronto per essere imbottigliato. Un’etichetta che ha fatto la storia di questa grande cantina italiana, e che merita dunque spazio tra le bottiglie dei veri appassionati.

Tutti i vini di Antinori >

Informazioni aggiuntive
Informazioni aggiuntive
Azienda Antinori
Regione Toscana
Denominazione -
Tipologia -
Annata 2018 - 2016 - 2019
Formato 6 x 0,75L
Uvaggio -
Maturazione -
Affinamento -
Produzione annua -
Gradazione -
Colore -
Profumo -
Sapore -
Temperatura di servizio -
Note -
Recensioni
Scrivi la tua recensione
Stai recensendo: Antinori Cassetta Collezione Villa Antinori x 6bt. (Rosso Igt Toscana, Chianti Riserva, Bianco Igt Toscana)
Come consideri questo prodotto? *
  1 stella 2 stelle 3 stelle 4 stelle 5 stelle
qualità
prezzo
consigliato
Potresti essere interessato ai seguenti prodotti
Antinori Cassetta Collezione Villa Antinori x 6bt. (Rosso Igt Toscana, Chianti Riserva, Bianco Igt Toscana)
€ 91,10