Abrigo Giovanni

Abrigo Giovanni

2 oggetto(i)

2 oggetto(i)

Show More Products

Un legame forte con il territorio, dove la tipicità viene valorizzata nei suoi diversi modi in cui si presenta. L'Az. Agr. Giovanni Abrigo da sempre si identifica con quella zona delle Langhe dove il vero protagonista è il Dolcetto di Diano DOCG. Un'unione che Giovanni ha voluto dal 1968, anno in cui ha deciso di trasferirsi da Treiso nella nuova cascina di Diano d'Alba, dove produceva vino, frutta e nocciole, ed allevava bovini. L'amore per il Dolcetto di Diano è testimoniato anche dal nostro lavoro: siamo Giorgio Abrigo (erede di Giovanni) e Paola Morando, gli attuali titolari, e coltiviamo gli undici ettari di vigneti con grande passione ed attenzione a tutti i vitigni. Per la valorizzazione del territorio stiamo coinvolgendo anche i nostri figli: Giulio (diplomato presso la Scuola Enologica Umberto I° di Alba), che ha già sperimentato e messo sul mercato il suo primo vino "Abrigo²", e Sergio, studente nello stesso Istituto, che sta collaborando durante i lavori in vigneto e in cantina e ha prodotto il vino "Inverno" da uve appassite. Giovanni Abrigo, una cantina che, dall'alta collina di Diano d'Alba, immersa nei "Sorì", sa valorizzare queste aree tra le più vocate per la coltivazione della vite, perchè esposte in modo ottimale ai raggi del sole. Nelle Langhe nascono i grandi vini famosi in tutto il mondo quali il Barolo, Dolcetto di Diano d'Alba, Barbera d'Alba, Langhe Favorita, Nebbiolo d'Alba.