Brancaia

Le due cantine di BRANCAIA (Chianti Classico e Maremma) sono un fattore chiave per produrre la più alta qualità. I due moderni edifici, costruiti su tre livelli, consentono di utilizzare la forza di gravità per trasportare le uve e il vino nel modo più accurato possibile, evitando (o riducendo al minimo) l’uso delle pompe. Le uve vengono raccolte rigorosamente a mano e dopo essere state diraspate e pigiate cadono direttamente nei tini di fermentazione per effetto gravitazionale. La fermentazione avviene in tini troncoconici in acciaio inossidabile a temperatura controllata. Il tradizionale rimontaggio sul cappello è stato sostituito da un moderno sistema di follatori, così da evitare l’uso delle pompe. Tutti i vini BRANCAIA vengono poi affinati per 12 – 20 mesi in piccoli fusti di rovere, vasche in cemento o acciaio. Le singole uve dai singoli vigneti vengono vinificate e affinate separatamente fino a poco prima dell’imbottigliamento così da poter raggiungere il loro massimo potenziale qualitativo.

6 oggetto(i)

per pagina

6 oggetto(i)

per pagina