Castello del Terriccio

Castello del Terriccio

There are no products matching the selection.

Castello del Terriccio ha una storia millenaria. La moderna storia del Terriccio ha inizio nel primo dopoguerra, quando la Tenuta viene acquisita dai conti Serafini Ferri, famiglia d’appartenenza dell’attuale proprietario. Con gli importanti interventi di miglioramento fondiario realizzati negli anni venti, i Serafini Ferri portarono l'azienda ad una fisionomia molto vicina a quella attuale. Fino agli anni settanta la Tenuta era ancora conosciuta prevalentemente per l'attività cerealicola, ma nel tempo è stata superata in notorietà ed importanza dalla coltivazione di vigneti destinati alla produzione di vini pregiati: dai 25 ettari vitati nel 1980 si è passati infatti agli attuali 60. La strada verso l’eccellenza vinicola è tracciata e i primi risultati sono sorprendenti: i nuovi vitigni si rivelano capaci di trasmettere al vino tutto il calore, la luminosità e la ricchezza di questo tratto particolare della costa toscana, esaltandone incredibilmente il carattere. Nel 1993 è finalmente pronto il frutto di questa ricerca: nasce Lupicaia che rivela da subito la dirompente classe del campione e nel 2000 vede la luce Castello del Terriccio che immediatamente si impone come secondo fuoriclasse dell’azienda.