Egly Ouriet

Egly-Ouriet, domaine familiare la cui storia è giunta alla quarta generazione, sorge ad Ambonnay, comune Grand Cru nel cuore della Montagna di Reims e regno del pinot nero. Le vigne di proprietà, circa 11.5 ettari, hanno tutte tra i 40 e i 60 anni di età: del totale, solamente quattro ettari non sono piantati con uve pinot nero, ma con uve chardonnay e pinot meunier (due ettari ciascuno). Oltre ai vigneti situati ad Ambonnay, Egly-Ouriet possiede terreni a Bouzy, Verzenay (entrambi comuni Grand Cru della Montagna di Reims) e a Vrigny, dove si trova una vigna Premier Cru di due ettari, da cui nasce uno Champagne da pinot meunier in purezza. Tra i filari, tutto avviene sotto il segno del massimo rispetto di ambiente, natura ed ecosistema, per cui vengono adottate pratiche agronomiche estremamente sostenibili, che prevedono il minimo intervento della mano dell’uomo e si basano, allo stesso tempo, sulle più radicate tradizioni locali. Egly-Ouriet è oggi nelle mani di Francis Egly, vigneron di vasto talento e sensibilità, che è stato capace di elaborare Champagne di grande espressività territoriale: sei etichette in totale al momento, in aggiunta a un Coteaux Champenois, raro vino rosso della zona.

3 oggetto(i)

per pagina

3 oggetto(i)

per pagina