La Spinetta

Nel 1890 Giovanni Rivetti, il nonno dei tre fratelli Carlo, Bruno e Giorgio, decide di emigrare in Argentina col sogno di trovare fortuna e di ritornare successivamente in patria per diventare un grande produttore di vino. Lui purtroppo non ci riesce, ma lo fa il figlio Giuseppe (soprannominato Pin) il quale, presso La Spinetta (cima della collina) a Castagnole Lanze, inizia a produrre il Moscato Bricco Quaglia ed il moscato Biancospino. È dal 1985 in poi che si iniziano a produrre anche vini rossi. Nel 1989 i tre fratelli Rivetti dedicano al padre l'assemblaggio Pin. Nel 2000 la famiglia inizia a produrre il tanto ambito Barolo Campè. I Rivetti acquistano vigneti a Grinzane Cavour e creano una cantina altamente moderna e tecnologica, La Spinetta Campè. Nel 2001 l’azienda si espande e acquista 65 ettari di vigneti in Toscana, nella zona tra Pisa e Volterra. Qui si producono tre diversi vini 100% Sangiovese.

La Spinetta

19 oggetto(i)

per pagina

19 oggetto(i)

per pagina