Mirù

Mirù

There are no products matching the selection.

La cantina si struttura nel centro di Ghemme, a fianco della chiesa di Santa Maria Assunta, eretta a partire dal 1666 e completata nel 1863 con la costruzione dello scurolo della Beata Panacea, progettata dall'Antonelli. In questa suggestiva atmosfera di un tempo, dalle nostre uve fortemente mineralizzate dal terreno morenico-alluvionale, nasce un vino dalle origini "sacre", con grande struttura e medio corpo; la nostra cantina è proprio qui, nel centro storico e nei pressi della Chiesa patronale. Saranno una sapiente vinificazione e attenti affinamenti in cantina a dare corpo al nostro vino. Nascono così vini pregiati, apprezzati dal consumatore moderno che cerca vini equilibrati ed eleganti, rispettosi del territorio di appartenenza. Nei vigneti più giovani -zona ‘Carelle’- alleviamo la vite con alte densità d’impianto a Guyot semplice, mentre nei più vecchi -‘Cavenago’ e ‘Rossini’- si privilegia il Guyot doppio. Questo tipo d’impianto permette il miglioramento della crescita dei grappoli e della pianta. I vigneti sono impiantati con i soli vitigni tipici del territorio -Nebbiolo, Vespolina e Uva Rara- e condotti direttamente dalla famiglia. Già dal 1986, in collaborazione con l’Università di Milano, operiamo limitando al massimo l’impatto ambientale con la tecnica della ‘Lotta Guidata ed Integrata’ rispettando così la naturalità delle uve e dell’ambiente circostante.