Rainoldi

Rainoldi

There are no products matching the selection.

Agli inizi degli anni Venti la Valtellina si trova in un contesto di povertà caratterizzato da emigrazioni. Come spesso accade in queste situazioni, le necessità della vita ed il desiderio di emergere per sfuggire alle difficoltà portano l’uomo ad animare il proprio spirito di intraprendenza. In realtà, le basi che avrebbero poi permesso al nonno Aldo di iniziare quest’esperienza furono gettate alcuni anni prima da suo padre, Giuseppe Rainoldi. Nel 1994 Aldo, nipote di Giuseppe, si iscrive al corso di Viticoltura ed Enologia dell’Università di Torino. A fine anni Novanta, terminati gli studi e dopo una serie di esperienze in altre realtà viticole, anch’egli si unisce all’Azienda nel segno della continuità familiare. Ottimizzare e razionalizzare gli aspetti produttivi nel segno della tradizione manageriale dell’azienda, ampliare i mercati e coniugare la qualità del prodotto con il rispetto dell’ambiente sono gli obiettivi quotidiani. I piccoli di casa, Marco e Maria Vittoria, nonostante la tenera età, manifestano già un grande interesse per la cultura del vino, ciò fa ben sperare per il futuro dell’azienda.