Tenute Sajni Fasanotti

Tenute Sajni Fasanotti è un nome nuovo del vino trentino, essendo stata fondata nel 2019 dall’imprenditore della gascromatografia Umberto Saini Fasanotti, già proprietario di Dani Instruments poi ceduta in maggioranza alla multinazionale Perkin Elmer. L’azienda vitivinicola di Mori, che dispone di 10 ettari vitati sulle pendici del monte Baldo, ha però già le idee chiare sul proprio modello di business e vuole intercettare i flussi turistici destinati al lago di Garda con un investimento già pronto, che attende solo il ritorno alla normalità per essere inaugurato. Si tratta di una cantina di affinamento con annessi wine shop, sala degustazione e ristorazione. Lo spazio sorge lungo la strada che collega Rovereto a Riva del Garda.

3 oggetto(i)

per pagina

3 oggetto(i)

per pagina