Tenute Soletta

Tenute Soletta

There are no products matching the selection.

Umberto Soletta impiantò un vigneto ed un oliveto all’età di cinque anni insieme a suo padre e ai suoi zii e negli anni ha continuato a lavorare la terra mantenendo in vita un’importante tradizione familiare. Nel 1996, sempre più consapevole dell’importanza della qualità del luogo in cui nasce il vino, ha creato un enopolio col fine di trasformare e valorizzare un territorio che si è sempre distinto per la bontà dei suoi frutti, ma che richiedeva anche importanti interventi di recupero ambientale. Egli ha effettuato bonifiche e curato attentamente gli aspetti paesaggistici, ripristinando così la tradizionale tipologia di vigneto e conseguendo importanti risultati anche commerciali. È in cantina che si completa il lungo percorso iniziato in vigna, con Vermentino, Incrocio Manzoni e Moscato tra i vitigni a bacca bianca, e Cannonau, Cabernet Sauvignon e altri tra quelli a bacca nera.