Chateau Petrus

Chateau Petrus

There are no products matching the selection.

Château Petrus è il simbolo dell'eccellenza e dell’enologia internazionale e vanta un primato tra tutti i vini rossi di Bordeaux: quello dei prezzi. Di regola lo Chateau Petrus esce a cifre che gli altri produttori non possono permettersi di applicare, e generalmente i prezzi si rivalutano ulteriormente anno dopo anno. Detto questo non ha alle spalle una storia lunghissima. La tenuta Petrus si è formata solamente nel 1920, quando madame Loubat ereditò un terreno a Pomerol, zona all’epoca considerata di seconda classe per la vitivinicoltura. Da subito invece, si è vista la grande potenzialità dei vini di Château Petrus, tanto che nel 1964, il famoso négociant Jean Pierre Moueix divenne comproprietario della Maison. Il segreto della qualità del Petrus risiede nel connubio tra un terroir unico e il perfezionismo utilizzato a ogni singolo passaggio produttivo. A luglio, una potatura verde a dir poco drastica abbassa notevolmente la quantità di uva prediligendo però la qualità. Per la vendemmia, inoltre, viene ingaggiato uno squadrone composto da quasi duecento persone, così da ridurre a un solo pomeriggio il tempo necessario a raccogliere le uve dei 12 ettari vitati. Anche in cantina, precisione e puntigliosità sono di rigore. Se a ciò si aggiunge la grande abilità commerciale della famiglia Moueix, che ha il merito di aver fatto conoscere questo vino in tutto il mondo facendolo divenire una stella del mercato enologico, la ricetta è completa. Di regola il Petrus è prodotto con uve merlot vinificate in purezza, ma quando il tempo permette una perfetta maturazione del cabernet franc, viene aggiunta anche una piccola percentuale di questa varietà. È così che stagione dopo stagione, ogni anno viene puntualmente aggiunta una pagina nel grande libro dell’enologia internazionale.